Il personaggio

Come al solito, sulla sedia nella sala del mio parrucchiere non mi annoio mai, fra riviste scadute, odori di lacche e tinture, e pettegolezzi a mille voci. Credo ormai di essere l’ultima avventrice del negozio e mi rassegno ad uscirne non prima di due ore, quando sento suonare alla porta e, prima ancora che possa sollevare lo sguardo, sento trascinare sul pavimento dei passi corti e lenti, da sciatore, direi. Le scarpe sono decisamente vecchie e fuori stagione, e addirittura, oh mio dio, rappezzate con del nastro da elettricista nero. Ma davvero è convinta che non si noti? Sì. Sì, perchè per il resto questa donna sembra molto curata. Abito serio, semplice e di buon gusto, forse solo un po’ troppo giovanile per lei. Poi, mi accorgo che tutto il resto è coerente. La donna avrà poco più di sessant’anni, portati bene, e cerca decisamente di apparire più giovane. Ma, guardandola meglio, mi accorgo che le scarpe non sono la nota stonata. Il rossetto è acceso, marcato anche fuori dal contorno delle labbra. I gioielli sono vistosi, ma attirano l’attenzione sullo smalto mangiucchiato. Ed ecco, capisco perchè è venuta lì. I suoi capelli sono lunghissimi, stopposi, e talmente folti da spiegarsi solo con la presenza di un tuopè. E infine, il loro colore, a ciocche nero e a ciocche mogano, va dalle punte fino a non oltre metà della sommità della testa, dove s’interrompe bruscamente, per lasciar posto ad un evidente bianco sporco.
Che voglia darsi una sistemata?
E proprio mentre osservo quella bocca innaturale e slargata, questa si storce in una smorfia che sembra di dolore, ma è solo di pigrizia, e ne esce strascicando:
– Quanto si paga qua?
Così mi accorgo che il rossetto ce l’ha anche sui denti.

Comments (1)

lagilinaottobre 26th, 2010 at 13:10

brava Marzia! storia completata e, soprattutto, pubblicata! ;-)
ricordati di aggiungere sempre il nome perchè purtroppo non appare automaticamente.
puoi andare su “amministra sito” poi su “articoli” e poi su “modifica”.
un bacio
Francesca G.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.