Scosse di Febbraio…in progress. Al via il Progetto Cartoon School

Terremoti di Carta e l’Associazione Koete insieme con Cartoon School

Il progetto didattico formativo per la prima volta in Sicilia 

all’Istituto “G. Catalfamo” di Messina

Si terrà dal 18 al 22 febbraio a Messina presso l’Istituto “G. Catalfamo”  una settimana intensiva di Cartoon School il progetto formativo didattico rivolto a ragazzi tra i 10 ed i 16 anni nel corso del quale i partecipanti realizzeranno un cartoon interamente ideato, scritto, disegnato, musicato, doppiato ed animato da loro.

Nato dall’Associazione Culturale Koete, in collaborazione con alcuni dei massimi esperti nazionali di cinema d’animazione, Cartoon School approda per la prima volta in Sicilia grazie alla collaborazione con Terremoti di Carta. Quest’ultima ha voluto affiancare le esperienze culturali di esercizio e di riflessione sull’espressione artistica e creativa, che di solito promuove e sostiene, a questo originale percorso rivolto alla creazione e realizzazione di un cartone animato, all’interno di una scuola dove ogni giorno il dirigente e i docenti cercano di offrire nuove possibilità i riscatto sociale e culturale ai loro alunni.

Il risultato finale di Cartoon School sarà un vero e proprio cartone animato che, oltre essere espressione della loro creatività, diventa veicolo di importanti messaggi con valenza etico-sociale, e allo stesso tempo un mezzo con cui acquisire competenze e conoscenze attraverso un linguaggio a loro familiare, quello dell’animazione. Momenti di formazione saranno alternati a laboratori, in un percorso che permette di acquisire e applicare competenze relative a Storia e teoria del cinema d’animazione e Scrittura creativaDisegno, e sonorizzazione; Doppiaggio ed effetti sonori; Animazione e registrazione audio con l’allestimento di un vero e proprio studio professionale.

In tutte le fasi i ragazzi coinvolti avranno saranno soggetti attivi ricoprendo di volta in volta il ruolo di sceneggiatori, disegnatori, musicisti, doppiatori, rumoristi o animatori. A guidare i ragazzi in questa esperienza saranno alcuni celebri professionisti del  cinema d’animazione.

 Prima della settimana intensiva i docenti di Messina hanno iniziato a preparare gli studenti ad accogliere gli artisti, docenti di Cartoon School. “Siamo partiti dall’incontro con le storie, storie vere” Racconta Cristina Rossitto, responsabile della Onlus Gli Invisibili “Sono storie di uomini e donne che ascoltiamo giornalmente da 7 anni: faticano ad arrivare alla fine del mese e spesso hanno bisogno di tutto in situazioni di ordinaria e quotidiana povertà.. Dall’ascolto questa settimana passeremo alla scrittura, una sorta di warming up che si concretizzerà attraverso degli esercizi di scrittura creativa. Gli esercizi permetteranno ai ragazzi di rielaborare le storie immagazzinate, perché alcune storie vanno raccontate, trasmesse, non solo per essere conosciute ma per essere trasformate in luoghi narrativi, altoparlanti di sensibilizzazione e promozione sociale. Questi racconti costituiscono la base per lo storyboard dell’opera che realizzata all’interno di Cartoon School”.

L’Associazione Culturale Koete nata nel 2013, è costituita da alcuni tra i più importanti artisti nazionali del mondo dei fumetti e dei cartoons: doppiatori, disegnatori, musicisti e animatori che prestano il loro solidale aiuto per le molteplici attività di promozione sociale e culturale organizzate dall’Associazione. Grazie al loro prezioso contributo oltre a Cartoon School  sono nati iniziative come il Festival Cartoon Village  e progetti scolastici come Libri nel Tubo .

 La collaborazione tra l’associazione Koete e Terremoti di Carta, per la realizzazione in Sicilia di Cartoon School, ha permesso di concretizzare questi obiettivi in modo nuovo e coinvolgente per i ragazzi. Il progetto, è realizzato grazie al contributo finanziario di Terremoti di Carta, Fondazione di Comunità Messina Onlus, Farmacia Mercurio di Dominici Daniela (Messina) e Libreria “Ciofalo Mondadori” (Messina).

 

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.