Scosse di novembre 2019

Cari amici, 

ottobre è stato davvero ricco di incontri ed esperienze importanti. Non potevamo cominciare in modo migliore questo nuovo anno di Terremoti di Carta.  Anche novembre però non scherza. Ecco gli appuntamenti più importanti:

Martedì 5  e 12 novembre i nostri  Laboratori di Lettura Consapevole e Scrittura Creativa, che da quest’anno abbiamo voluto rinominare Officine “Raymond Carver”, in onore di una delle colonne fondanti della nostra decennale esperienza.  Ci incontreremo presso i locali del Convento dei Frati Minori, Viale Regina Margherita alle ore 17:30. Carta, penna e desiderio di ascoltare e mettersi in gioco. 

 

13 novembre 2019 Conferenza Stampa di presentazione del Progetto “Cultura Futuro Urbano”, in collaborazione con Istituto Comprensivo “G. Catalfamo” di Messina – Istituto Comprensivo “S. D’Acquisto” di Messina -Associazione dei “3 mestieri” di Messina -Associazione Ionio – Circolo Arci di Messina – Associazione Pro Loco Messina Sud di Messina.

Sabato 23 Novembre, prima Officina Co-creativa con Stas’ Gawronski. Ritorna lo stage di lettura consapevole e scrittura creativa di una intera giornata nei bellissimi locali della Biblioteca Comunale “Cannizzaro” di Messina, presso il Palacultura, in collaborazione con il Cidi di Messina per la certificazione dell’aggiornamento dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado. 

  • Progetto Beckett  2° Step  presenza ed entusiasmo di quanti hanno partecipato al nostro Laboratorio di Lettura Consapevole dedicato a Samuel Beckett, inserito tra le iniziative di Naxos Legge 2019 e organizzato con la collaborazione del Cidi di Messina nel mese di settembre ci hanno incoraggiato a continuare con questo meraviglioso percorso. Il secondo step è dedicato in modo particolare agli studenti degli Istituti Superiori di Secondo Grado e si svilupperà nelle scuole tra il mese di novembre e dicembre. 
  • Risuonare le paroleDopo la meravigliosa accoglienza e nutrita partecipazione del primo incontro  di letture poetiche ad alta voce torna l’esperienza di condivisione di emozioni e immagini che questo genere letterario sa donarci. A breve la prossima data.

Non ci resta che darvi appuntamento alle prossime scosse.

I Terremoti di Carta

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.