Scosse Giugno 2019

Cari Terremoti,

con la pubblicazione del cartone animato “La donna dei gatti” si conclude un anno pieno di esperienze nuove e arricchenti. Siamo felici di aver potuto offrire al territorio messinese nuovi progetti e iniziative. Il cartone presentato all’evento finale del Progetto Cartoon School, al Palacultura di Messina il 22 maggio scorso ci ha visti co-partner e sponsor capofila e questo ci ha permesso di portare per la prima volta in assoluto questo progetto in Sicilia. Il nostro grazie va ancora una volta all’Associazione “Koete”, al Dirigente, ai docenti e ai meravigliosi studenti dell’Istituto Comprensivo “Catalfamo” di Messina.

Il progetto ha destato la curiosità di altre istituzioni scolastiche con le quali siamo già in in contatto per una proficua collaborazione. Potete vedere il cartone facendo un click su questo link:

Le officine straordinarie di scrittura creativa dedicate alla scrittura drammaturgica, di sceneggiatura, biografica e del fumetto ci hanno permesso non solo di fare esperienza di tipi di scrittura specifici, grazie ad esperti nel settore come Mauro Santopietro, Mario Falcone, Nadia Terranova e Lelio Bonaccorso, ma anche di rafforzare un rapporto che ci sta molto a cuore, quello con la Biblioteca Comunale “Cannizzaro”. La rete di rapporti che teniamo a intrecciare con le realtà di identità culturale e artistica serve a favorire l’incontro e l’ascolto attraverso la lettura e la scrittura. Per questo motivo abbiamo deciso di aderire al Patto per la Lettura, promosso proprio dalla Biblioteca e dal comune di Messina.

Lo straordinario si aggiunge all’ordinario e alle sue attività con intervallo settimanale o periodico: dopo gli esami del DELE, questa settimana si concluderà il percorso del Cambridge con gli esami finalizzati a conseguire la certificazione.

Ma le attività non si concludono con il mese di giugno. Prossimamente vi daremo notizia di alcune iniziative a cui aderiremo durante i mesi estivi.

Non resta che darci appuntamento alle prossime scosse!

I Terremoti di Carta

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.