Le scosse di Marzo

Cari amici dei Terremoti di Carta,

forse mai come questo mese il titolo delle nostre “scosse” è stato azzeccato.

L’evento di questo mese vedrà protagonista l’autore, tra l’altro, de “L’alba nera”, romanzo ambientato nei giorni precedenti il grande terremoto che sconvolse Messina nel 1908.

Sarà Mario Falcone, sceneggiatore e writing coach messinese, ad animare e guidare L’Officina di Sceneggiatura, secondo appuntamento del ciclo di laboratori organizzato dalla nostra Associazione in collaborazione con il CIDI di Messina.

Tra le sceneggiature di Falcone ricordiamo le serie tv e alcune delle fiction più seguite degli ultimi anni, trasmesse dalla Rai e da Mediaset, come quelle dedicate alle biografie di personaggi che hanno segnato la storia e il costume: De Gasperi, Enzo Ferrari, Mafalda di Savoia, Rino Gaetano, Anita Garibaldi, Einstein, ma anche San Francesco d’Assisi e Padre Pio. Nel 2003 ha vinto il Festival di Biarritz per la fiction televisiva, con il film “La guerra è finita. Nel 2008 esordisce come scrittore con il già citato romanzo “L’alba nera” (Fazi), seguito da “Un’amara verità” (Atmosphere), vincitore del premio Gran Giallo 2013. Il suo primo romanzo, con il titolo “L’aube noire”, è stato tradotto e pubblicato anche in Francia, da due case editrici del gruppo Gallimard, La table ronde e Folio Policier. Nel 2018 ha pubblicato “Lo chef degli chef” (Meridianozero) e “Nero di Siena” (Ianieri).

Il laboratorio sarà tenuto nei locali della Biblioteca Comunale Tommaso Cannizzaro (viale Boccetta – Palazzo della Cultura) venerdì 15 marzo a partire dalle ore 16.00 fino alle ore 19.00 e riprenderà sabato mattina, 16 marzo, alle ore 9,30 fino alle ore 12,30 (vedi locandina sotto).

Ricordiamo che coloro che hanno preso parte allo scorso laboratorio, ed effettuato il tesseramento, possono partecipare all’ “Officina di Sceneggiatura” versando una quota di soli 10 euro. Per tutti gli altri, la quota di partecipazione rimane di 20 euro (10 euro di tesseramento alle associazioni organizzatrici, 10 euro di partecipazione).

La richiesta di iscrizione deve essere inviata entro il 12 marzo 2019 ai seguenti indirizzi e-mail:

terremotidicarta@gmail.com (a cui possono rivolgersi tutti gli interessati non docenti)

cidimessina@gmail.com (per i docenti)

Un’occasione da non perdere. 

I Terremoti di Carta

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.